Descrizione progetto

Petrolio e ritorno
Rassegna cinematografica
a cura del Cineclub del Mendrisiotto

domenica  26 10 2014 ore 17.30
Cinema Teatro, Chiasso

 

La via del petrolio
di Bernardo Bertolucci
Italia, 1966, b/n, 135’, DVD, v.o. in italiano
Tre parti: Le origini – Il viaggio – Attraverso l’Europa
Sceneggiatura: Bernardo Bertolucci
Fotografia: Giorgio Pelloni, Ugo Piccone, Louis Saldanha, Maurizio Salvatori
Montaggio: Roberto Perpignani
Musiche: Egisto Macchi
Commento: Alberto Ronchey, detto da Nino Castelnuovo, Mario Feliciani, Giulio Bosetti, Nino Dal Fabbro, Riccardo Cucciolla

Mai uscito in sala, è l’unico documentario di Bernardo Bertolucci, commissionatogli dall’ENI di Enrico Mattei in collaborazione con la RAI, che l’ha diffuso nel 1967.
Diviso in tre episodi, traccia la storia dell’oro nero, dal lavoro di estrazione sui monti Zagros in Iran al viaggio di una petroliera dal Golfo Persico a Genova, al percorso in oleodotto fino alla raffineria di Ingolstad in Baviera.
Il primo episodio, spettacolare, nettamente documentario, si concentra sulla terra d’origine del petrolio, sulla presenza magica del fuoco, sui volti delle persone, in un paese sospeso tra il passato e gli albori dello sviluppo.
Il secondo episodio, avventuroso, con citazioni letterarie e rimandi alla storia del cinema, sorprende specialmente nella parte in cui si fa il parallelo tra il viaggio della petroliera e i film fantastici di Georges Méliès.
Nel terzo episodio Bertolucci lascia spazio alla sua passione per il cinema: in una sorta di ribellione al rigore del documentario sceglie un amico, il poeta argentino Mario Trejo, facendogli seguire, con tutti i mezzi di trasporto possibili, il viaggio sottoterra dell’oleodotto.
Il film è stato restaurato dalla Cineteca Nazionale e presentato in occasione della consegna al regista
del Leone d’oro alla Mostra del cinema di Venezia nel 2007.
In collaborazione con: Archivio Nazionale Cinema d’Impresa – Centro Sperimentale di Cinematografia.