Descrizione progetto

Petrolio e ritorno
Rassegna cinematografica
a cura del Cineclub del Mendrisiotto

Cinema Teatro, Chiasso

 

 

Petropolis
di Peter Mettler
Canada, 2009, 43’, Blu-ray, v.o. inglese, sottotitoli in francese
Soggetto e sceneggiatura: Peter Mettler
Montaggio: Roland Schlimme
Musica: Gabriel Scotti, Vincent Haenni
Produzione: Greenpeace Canada

Girato principalmente da un elicottero, il documentario offre uno sguardo unico sul più grande impianto al mondo di estrazione di bitume dalla sabbia, nelle Tar Sands canadesi. L’impatto di questo impianto sull’ambiente è impressionante: un deposito di catrame grande come l’Inghilterra, che ha spazzato via la foresta per sostituirla con le miniere.
Il regista, recatosi in Alberta per girare un documentario naturalistico, decide di riprendere per Greenpeace queste immagini che lasciano senza fiato, per denunciare un progetto industriale, economico ed energetico in cui il potere del petrolio vince sul clima, l’aria, l’acqua e la terra.
Peter Mettler, considerato un talento del cinema canadese, è uno dei maggiori sperimentatori dell’immagine associata al suono. Il suo lavoro elude le categorizzazioni, mescolando documentario, fotografia, musica, performance.